Occhio a Lama rotante!

Nel pezzo della settimana scorsa avevamo scritto che la dicitura con cui il Tg 1 annunciava la fuga di Ventura era «Franco Ventura fuggito da Catanzaro». Con questo lapsus freudiano l’editore veniva felicemente riunito al collega d’evasione Preda. Chi ha…

Continua

Indovina il virus!

È ora di andare in pensione. Come facciamo noi sedicenti umoristi a far fronte alla concorrenza? Ci scanniamo per tirar fuori una battuta, facciamo la nostra parte nel grande show che ci viene costruito intorno, e intanto politici, finanzieri, e…

Continua

Vi faccio l’oroscopo

Anno nuovo: anche noi, come il Tg2, siamo lieti di potervi offrire il nostro oroscopo. La VERGINE incontrerà l’uomo della sua vita, che assomiglierà in tutto e per tutto al Sam di Sam e Sally. Elegante e raffinato, salterà al…

Continua

Come ti incretinisco il pupo

Il Natale è la festa dei bambini. Lo hanno deciso i grandi e non c’è niente da fare. Quest’anno sullo schermo e nei negozi di regali ci sono molti nuovi eroi televisivi. Anzitutto, l’onnipresente Heidi, bambina alpina svizzera con nonno…

Continua

Una maledetta domenica

Vi è forse successo, qualche domenica, di chiedere a un amico/a che progetti aveva, e sentirvi rispondere «penso che starò in casa a vedere un po’ di televisione». Alla parola «un po’» avrete certo tremato per lui. Voi sapete che,…

Continua

Condannate Bentivegna!

È singolare l’attenzione che la Tv dedica ai processi. È singolare l’interesse e gli alti indici di gradimento del pubblico. Si può proprio dire che, in Italia, la giustizia è davanti agli occhi di tutti. Sta parlando del processo Lockheed,…

Continua

Scusate l’obiettività

Cari allievi. Permettete che mi presenti. Sono il preside della facoltà di ballo della televisione. Avrete notato tutti che al di là di Eduardo, di Storie di vita, della Macchina cinema, c’è qualcosa che in questo momento impazza nell’interesse della…

Continua

Scusate l’obiettività

È stato un periodo difficile, per i telegiornali, sorpresi da tutti questi scioperi che inspiegabilmente nascevano qua e là, in un paese dove tutti andiamo d’accordo, e c’è un governo tanto amato che Andreotti deve uscire con la scorta, o…

Continua

Il diavolo non crede alla Tv

La protettrice della televisione, regolarmente registrata nell’apposito elenco, è Santa Chiara. Una volta, infatti, San Francesco celebrava una messa e Santa Chiara, malata, non poteva andarci. Miracolo! Il Signore trasmise in diretta la messa sul muro della camera da letto…

Continua

Tre misteri buffi

Per il nuovo ciclo televisivo di Alfred Hitchcock vi presentiamo tre storie in anteprima. Il mistero delle ragazze di Blansky. Un investigatore indaga nel sordido mondo dei telefilm americani d’importazione: deve scoprire, nella serie Le ragazze di Blansky, dove tutti…

Continua